Rotecastello

Per questo percorso è necessario scaricare la mappa sul proprio mobile o Gps.

Borgo medioevale affascinante; fare un giro tra le sue stradine è caldamente consigliato.

Il nostro anello inizia sulla Provinciale, che prendiamo in discesa, verso Est; superiamo il ponte sul Torrente Faena, proseguiamo in salita e, al secondo tornante, prendiamo una stradina bianca in discesa, verso Nord. In breve diventa di terra.

Dobbiamo fare attenzione: dopo aver percorso 1,45 km dalla partenza, dobbiamo lasciare la strada che procede verso destra in discesa e prendere, di fronte a noi, una traccia meno evidente. Ci può aiutare, oltre alla traccia sul nostro device, osservare che questa traccia procede sul crinale verso Nord Ovest, mentre quella che dobbiamo lasciare prosegue a mezza costa in direzione Est.

Seguendo sempre questa traccia di terra arriveremo, dopo una discesa, sul pianoro che costeggia il Torrente Faena dove una traccia sull’erba costeggia il letto del fiume piegando verso Sud; arriviamo così al guado, superando il quale, dopo una salita, ci troveremo alle porte di Rotecastello.

Scarica