San Vito Acquaforte

Per questo percorso è necessario scaricare la mappa sul proprio mobile o Gps.

A Nord e a Sud del ponte sul Torrente Fersinone partono più percorsi interessanti. Noi scegliamo quello che, a Sud del ponte (direzione San Vito), procede verso Est (seguendo la corrente del torrente), ricalcando esattamente un tratto della antichissima Via Orvietana, che collegava Perugia con Orvieto.

Procediamo sempre seguendo la strada di terra che, dopo aver costeggiato il Torrente, prosegue piegando gradualmente a Sud, raggiungendo un casale e, poco dopo, la strada bitumata che dobbiamo attraversare ortogonalmente; risalire il pendio artificiale realizzato per la nuova strada e che ha prodotto la cancellazione del tracciato antico. Appena superata la scarpata, troviamo di nuovo il nostro tracciato, ora rivolto verso Ovest; dopo una breve salita raggiungiamo una strada bianca, seguendo la quale verso Ovest incontriamo Spizzicacacio, una struttura ricettiva. Circa 100 metri prima, sulla nostra sinistra (verso Sud) si apre l’antica strada, poco evidente e con sparuti arbusti sulla sede. Proseguiamo in salita lungo il tracciato. Fare attenzione alla nostra traccia in quanto, dopo km. 1,45 dalla partenza, dobbiamo piegare decisamente a destra per continuare a seguire il tracciato antico che riprenderà la stessa direzione (Sud Ovest) poco dopo.

Raggiungiamo così la bitumata che seguiremo per mt. 100; mentre la bitumata piega leggermente a sinistra, noi seguiamo la strada di terra che si apre di fronte a noi. Così arriviamo al cimitero di San Vito, lo costeggiamo e riprendiamo la bitumata fino a raggiungere il borgo di Baccano (San Vito). Sulla prima piazzetta che incontriamo, dobbiamo inoltrarci verso destra (Nord) seguendo le indicazioni per “Acquaforte” o “Sorgente Acquaforte”. Una bella stradina in discesa ci attende.

Dopo km. 4,26 dalla partenza ci attende la storica sorgente Acquaforte.

Dallo spiazzo della sorgente, troviamo una strada di terra che, in discesa, prosegue verso Est;; la seguiremo e, dopo km. 5,25 dalla partenza, prendiamo una strada sulla nostra sinistra invece di proseguire diritti. Questa ci porta fino alla bitumata, seguendo la quale in discesa ci ritroveremo al ponte sul Fersinone.

 

 

Scarica