CIVITELLA DEI CONTI

1
CIVITELLA-DEI-CONTI


p1 Villa appartenuta al castello di Montegiove, trasformata in Castello, probabilmente nel XIV secolo. Oggi è possibile vedere il Torrione, le mura perimetrali, la chiesetta e le carceri sotterranee. Proprietà dei Fodivoli , il castello fu fortificato durante il secolo XIV e fu oggetto di contesa nelle lotte tra le fazioni dei Monaldeschi di Orvieto. Possesso per molti anni dei conti di Marsciano che gli concessero gli statuti del 1529, entrò definitivamente nell’orbita Orvietana. Feudo dei Saracinelli fino al sec. XVIII, passò sotto Marsciano al tempo di Napoleone, poi, con la riforma di Pio VII, divenne appodiato di San Venanzo. Dell’antico castello, ora di proprietà privata, è possibile osservare il torrione, dal quale si gode un bellissimo panorama, le mura perimetrali, la chiesetta e le carceri sotterranee. La chiesa parrocchiale conserva due pale d’altare del XVIII secolo e una copia del San Michele Arcangelo del Reni.

Festività
Seconda domenica dopo Pasqua: Madonna dei Bagni
Prima domenica di ottobre: S. Michele Arcangelo e Madonna del Rosario