Seleziona una pagina

San Vito – Poggio Aquilone

Distanza (km)

Salita (m)

Discesa (m)

Questa strada, a parte il primo tratto che ricalca l’attuale strada provinciale, è molto interessante. Fino al 1927 San Vito era un Comune e Poggio Aquilone una sua frazione. Percorreremo una delle due antiche strade comunali che collegavano questi due centri.

Da Baccano (San Vito in Monte) si procede sulla Provinciale che conduce a Migliano fino a quando troviamo sulla nostra sinistra una stradina verso il cimitero. La prendiamo, costeggiamo il cimitero e proseguiamo verso Est, in discesa per poi tornare sulla bitumata. Raggiungiamo una netta curva a sinistra all’inizio della quale è evidente una strada di terra davanti a noi, a destra dell’asfalto e in discesa. E’ la nostra traccia; non dovremo mai lasciare il percorso più evidente. Raggiungiamo così un casale abbandonato (Podere Piano) e proseguiamo in discesa fino a raggiungere il Torrente Fersinone.

Se questo è guadabile (in estate), si attraversa e si prosegue verso Poggio Aquilone che si erge davanti a noi. Altrimenti si guada l’affluente più piccolo che abbiamo di fronte, risaliamo seguendo la stradina che ci porta ai bordi di un campo; ora la traccia non c’è ma lasciando il torrente sulla nostra sinistra e proseguendo verso Est, dopo circa 200 metri troviamo una strada imbrecciata che prendiamo verso sinistra. Superiamo il ponte e proseguiamo verso destra.

Qui abbiamo due possibilità: la più semplice è seguire la strada attuale, a tornanti. La più fedele al passato è più ripida; per seguirla basta tenere d’occhio la traccia. In breve ci troviamo a Poggio Aquilone.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi